hands holding blue plastic pellets

Riciclo avanzato delle materie plastiche

Ogni anno nel mondo vengono creati circa 350 milioni di tonnellate metriche di rifiuti di plastica e le aziende dei settori affini hanno impiegato quasi $1,5 miliardi per ridurre queste cifre. Nalco Water sostiene i metodi di riciclo avanzato dei rifiuti in plastica, come la pirolisi e altre tecnologie di riciclo chimico. La normativa governativa, il comportamento dei consumatori e l'attenzione del settore in materia di sostenibilità spingono a creare soluzioni per trovare materie prime alternative per la produzione di etilene. 

Nalco Water ha un approccio unico per identificare, diagnosticare e gestire i problemi legati a processi e utenze in impianti di riciclo avanzati e per gestire le necessità di stoccaggio, trasporto e lavorazione nell'industria dell'etilene o di altri derivati. Le nostre innovative soluzioni a lungo termine contribuiscono a ottimizzare l'efficienza operativa, massimizzare l'affidabilità e il rendimento degli asset, pur restando conformi in materia di sicurezza, salute e ambiente.

Dal campo all'impianto...
Etilene e plastica per gli impianti delle materie prime

Advanced Plastics Recycling Plant Diagram
Ethylene Plant
Impianti di etilene

Risolvere i problemi in oltre il 80% degli impianti di etilene in tutto il mondo
Transportation Truck
Trasporto e stoccaggio


Innovazione e competenza per mantenere il flusso di stoccaggio a basse temperature.
Feedstock Plant
Impianti di riciclo avanzato
Identificare, diagnosticare e gestire i problemi legati a processi e utenze.

 

Riciclo avanzato delle materie plastiche

Scopri di più su come Nalco Water sta contribuendo all'economia circolare della plastica, aiutando i produttori di etilene e le industrie downstream a raggiungere i propri obiettivi di decarbonizzazione e sostenibilità con metodi di riciclo avanzato dei rifiuti in plastica. 

Soluzioni di lavorazione per olii da pirolisi

Downstream, DS
Migliorare la stabilità del prodotto 

I metodi di riciclo avanzati dei rifiuti in plastica creano di solito frazioni oleose (bio-oli) ricche di alcheni e dieni, che rendono questi prodotti inclini alla formazione di catrame, pellicole e sedimenti. Le nostre innovative soluzioni di estrazione e stabilizzazione, in attesa di brevetto, rimuovono efficacemente i composti che facilitano la formazione di pellicole e catrame e non solo migliorano la stabilità di stoccaggio a breve e lungo termine ma fanno anche sì che questi bio-oli si rompano poi nelle fornaci di etilene.

Closeup of pour point test, angle 3 of 3.
Migliorare le proprietà dei flussi a freddo 

Un'operatività continua e affidabile in inverno è critica per gli impianti con processi industriali. Molti bio-oli mostrano proprietà di flusso a freddo scarse e variabili, a seconda dei componenti dei rifiuti plastici e delle diverse tecnologie di riciclo avanzato. Il potenziatore di flusso Nalco Water a base di copolimeri EVA brevettato migliora il comportamento di flusso in tutte le stagioni, eliminando l'alternativa costosa di scaldare le apparecchiature di lavorazione e le tubazioni di trasferimento. I nostri prodotti sono anche certificati come sicuri per l'uso in fornaci per l'etilene.

Raw photos of corrosion coupon samples
Ottimizzare la corrosione acida 

I bio-oli prodotti con metodi di riciclo avanzato contengono elevate quantità di componenti acidi, che di solito provengono dai rifiuti in PVC e da altre impurità metalliche, e mostrano quindi elevati valori di TAN. La natura acida di questi flussi costituisce una seria minaccia di corrosione non solo per gli impianti di riciclo chimico ma anche per quelli di etilene che poi lavorano i bio-oli nelle fornaci. I programmi di neutralizzazione ottimizzati di Nalco Water e il monitoraggio del cloro offre dati importanti e un notevole controllo della corrosione acida potenziale.