mbaleadership

Sviluppo della forza lavoro

Crediamo che il successo dei nostri dipendenti e il successo della nostra azienda vadano di pari passo. Aderiamo a una cultura che sfrutta completamente il talento dei nostri dipendenti attraverso la promozione di un ambiente in cui tutte le persone possono fare la differenza ed essere ascoltate, supportate, sviluppate e premiate per il loro contributo. Valorizziamo l'energia, le idee e il successo finale che la diversità offre alla nostra industria, alla nostra società e alla comunità globale che serviamo.

Promozione di una forza lavoro forte e inclusiva

Ecolab trasmette la nostra responsabilità ai nostri dipendenti e alle nostre comunità. Riteniamo che sia importante ricompensare i nostri dipendenti in modo equo e in conformità con le leggi locali. Promuoviamo il benessere dei nostri dipendenti, dei nostri clienti e dei clienti dei nostri clienti contribuendo a programmi e iniziative che migliorano la qualità della vita nelle comunità in cui lavorano e vivono.

nologohomepagecareersmodulebg

Relazioni sindacali

Riconosciamo il diritto dei dipendenti a formare o partecipare a sindacati e li incoraggiamo a prendere decisioni informate in merito. Nel caso in cui i dipendenti abbiano scelto di essere rappresentati da un sindacato, adempiamo ai nostri obblighi contrattuali come stabilito dalla legge. Solo una piccola percentuale dei nostri dipendenti è attualmente rappresentata da sindacati o da contratti collettivi.

Ecolab aderisce a tutti gli standard in materia di immigrazione e osserva tutti i requisiti di legge nelle sedi in cui opera.  Rispettiamo i diritti di tutte le persone e pretendiamo dai nostri fornitori lo stesso standard elevato di responsabilità sociale. Ecolab non ha operazioni a rischio di lavoro forzato, coattivo o minorile.

Politica sull'antidiscriminazione

Ecolab rispetta le leggi sul lavoro e sull'impiego applicabili e non mette in atto discriminazioni. Le nostre pratiche di reclutamento, assunzione, compenso, promozione, trasferimento, formazione, azione correttiva e cessazione del rapporto lavorativo si basano esclusivamente sulle qualifiche e sulla capacità di un individuo di eseguire un lavoro. Vengono tenuti in considerazione solo i criteri che sono rilevanti per l'impiego. Nello specifico, per mantenere un ambiente lavorativo libero da azioni discriminatorie, tutte le decisioni relative al lavoro devono essere prese senza tenere in considerazione:

  • Genere
  • Razza
  • Origine etnica
  • Nazionalità
  • Orientamento sessuale
  • Identità di genere
  • Religione
  • Età
  • Disabilità
  • Stato civile
  • Stato di veterano
  • Altre caratteristiche personali o condizioni protette da leggi nazionali, statali o locali

Il rispetto per gli altri è fondamentale per la cultura di Ecolab. La mancanza di rispetto può avere effetti sulla produttività dei nostri dipendenti e minacciare il successo di Ecolab. Per aiutare a garantire la presenza di un rispetto reciproco, Ecolab non tollera alcuna forma di molestia o altri comportamenti intimidatori, tra cui l'abuso fisico, emotivo e verbale. Proibiamo qualsiasi forma di molestia, indipendentemente dal fatto che sia perpetrata da un dipendente, un collaboratore o un venditore esterno, in cui:

  • La sottomissione alla molestia o alla condotta abusiva è un termine o una condizione implicita o esplicita per l'impiego;
  • La sottomissione alla, o il rifiuto della, molestia o condotta abusiva sono usati come base per una decisione di impiego; oppure
  • La molestia o la condotta abusiva ha lo scopo o l'effetto di interferire con la performance lavorativa di un individuo o di creare un ambiente di lavoro intimidatorio, ostile od offensivo.

La violazione di questa politica sottopone un dipendente ad azioni disciplinari, che includono la cessazione del rapporto di lavoro.

Diversità e inclusione

Ecolab ha messo in atto una serie di programmi proattivi per assicurarsi di fornire uguali opportunità di impiego e di incoraggiare la diversità e l'inclusione in tutte le nostre operazioni. Ecolab supporta dieci reti di dipendenti per promuovere lo sviluppo e i rapporti tra i dipendenti, tra cui:

  • ACE (Comunità asiatica in Ecolab): promuove il coinvolgimento attivo tra i dipendenti asiatici, la società, i clienti e la comunità
  • BRIDGES: fornisce difesa e leadership per incoraggiare il supporto reciproco e team altamente performanti attraverso le generazioni
  • CONNECT: riunisce i giovani professionisti delle varie unità e funzioni aziendali attraverso eventi di networking e di sviluppo delle carriere, progetti di assistenza alle comunità e seminari formativi
  • E3 National Chapter: gruppo per i dipendenti che opera per responsabilizzare, coinvolgere ed energizzare le dipendenti donna attraverso programmi di mentoring formali e informali, attività di sviluppo mirate e assistenza alle comunità
  • EcoEssence: dedicato al reclutamento, allo sviluppo e alla tutela dei dipendenti africani e afro-americani
  • EcoMondo: supporta la crescita di Ecolab attraverso l'integrazione e lo sviluppo dei talenti globali e il supporto e la promozione della diversità culturale e della mobilità mondiale dei talenti
  • HACER: fornisce difesa e leadership per incoraggiare lo sviluppo dei collaboratori latino-americani all'interno di Ecolab, dei nostri partner commerciali e delle comunità
  • MERGE: si adopera per fornire consapevolezza, supporto e leadership all'interno di Ecolab a veterani, a militari in servizio, a coloro che hanno subito l'influsso del servizio militare e a volontari
  • PLAN: lavora per assicurarsi che i membri abbiano gli strumenti, le capacità e i rapporti di cui hanno bisogno per costruire carriere di successo e per ottenere un riconoscimento come esperti nel loro ruolo di supporto amministrativo e/o operativo
  • PRIDE: offre supporto e visibilità all'interno e al di fuori di Ecolab a lesbiche, omosessuali, bisessuali e transgender, o ad alleati della comunità LGBTQ+

Gender Pay Gap Information

Reports according to the UK Equality Act 2010  (Gender Pay Gap Information) Regulations 2017

Under new legislation that came into force in April 2017, UK employers with 250 or more employees are required to publish statutory calculations every year showing the pay gap between their male and female employees. 

2019 UK GENDER PAY GAP REPORT2018 UK Gender Pay Gap Report2017 UK Gender Pay Gap Report

Link collegati

carriere1
Carriere in Ecolab
humanrights
Politica globale sui diritti umani